Tutti membri di un’azienda rappresentano i punti di snodo di una fitta rete, essendo allo stesso tempo mittenti e riceventi di un flusso di informazioni che coinvolge tutta l’organizzazione e ne garantisce il funzionamento: la comunicazione aziendale.
Tuttavia, non basta essere semplicemente parte di questa rete; per fare in modo che gli scambi siano efficaci occorre sapere quali sono le tecniche migliori per far sì che il proprio messaggio venga ricevuto, compreso e assimilato e che porti un effettivo miglioramento nella produttività e nella vita lavorativa.

Proprio questo è l’obiettivo del secondo incontro del percorso di Formazione Manageriale “Crescere Insieme è una Bella Impresa”, un progetto nato in collaborazione con le associazioni Rete PMI Romagna e Federmanager Forlì-Cesena che ci accompagnerà fino a giugno con appuntamenti a cadenza mensile, in cui saranno affrontati temi legati al management e a una buona organizzazione aziendale.

 

 

Modulo 2 – La comunicazione in azienda: relatori e anteprime

                             Chat aziendali e piattaforme di comunicazione interna: aiutano la produttività o disperdono il lavoro?

 

In questo secondo appuntamento, che si è tenuto il 19 febbraio dalle 9:00 alle 16:00, abbiamo incontrato ancora il Dr. Even Mattioli, relatore anche della prima giornata di formazione sui temi di Leadership e Delega, accompagnato dal Dr. Mario Longavita.

Even Mattioli è uno psicologo e psicoterapeuta che ha stretto con SCR una partnership di lunga durata iniziata nel 2008, collaborando su progetti di analisi di clima organizzativo, sviluppando progetti formativi per il potenziamento di competenze gestionali e comunicative e partecipando a percorsi di coaching.

Mario Longavita, laureato in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, ha iniziato a collaborare con SCR nel 2018, dopo precedenti esperienze all’estero nell’ambito della ricerca e selezione del personale. Attualmente segue progetti di consulenza organizzativa, affrontando temi legati al miglioramento del clima e della struttura interna delle aziende.

Questi due professionisti si soffermeranno sugli aspetti che possono migliorare l’efficacia degli scambi verbali, rendendo più chiari i passaggi di informazioni o più produttivi i feedback a colleghi e collaboratori. Approfondiranno inoltre in che modo le riunioni possono diventare importanti occasioni di brainstorming e presa di decisione e come gestire al meglio gli scambi di email intra e interaziendali.

 

Cosa bisognava aspettarsi dal secondo modulo del percorso di Formazione Manageriale SCR

Marinella Maccarrone, partner di SCR e relatrice del corso, ha svelato ai lettori del Magazine qualche anteprima sul tema dell’incontro, spiegandoci perché è così importante curare gli aspetti comunicativi in azienda. Ecco come ha risposto alle nostre domande.

Perché non bisogna dare per scontata la comunicazione aziendale?

Mai dare per scontato che una comunicazione, solo perché effettuata, sia stata compresa (cioè “è arrivata all’obiettivo”)!

Quali sono i motivi che spingono i manager e le imprese a studiare questo argomento?

Perché sono tantissimi gli aspetti attinenti la comunicazione, anche le diverse tipologie, ad esempio scritta, verbale, non verbale ed altre, e determinano un asset strategico rispetto la buona riuscita o meno di tutti i progetti e delle attività organizzative.

Quali sono, invece, i rischi per le organizzazioni che tralasciano questo delicato aspetto?

Il rischio maggiore è che venga data per scontata.

 

La comunicazione ben effettuata ha anche l’effetto di un creare condivisione e senso di coinvolgimento, essenziali per la vita aziendale e per i processi di cambiamento evolutivo.

Cosa fare per ricevere informazioni dettagliate sul Percorso di Formazione Manageriale SCR e aderire

Per conoscere le modalità di partecipazione e fare domanda di iscrizione, invia un’email a:
 info@scrconsulenza.it
o, in alternativa, compila questo form:

Perché ti chiediamo alcuni dati? Nel modulo di domanda che compilerai, ti verranno chieste informazioni personali che utilizzeremo solo per fornirti le risposte di cui chiedi: tra queste ci servirà conoscere a quale indirizzo di posta inviare la brochure o altri materiali informativi, oppure il numero di telefono a cui preferisci essere contattato per sapere come è organizzata tutta la logistica del corso, del singolo modulo o dei moduli che ti interesserebbe frequentare.
Alcuni campi non sono obbligatori, come ad esempio quello aziendale, ma il nostro consiglio è di fornire quanti più dettagli possibile per aiutarci a erogarti la migliore risposta e la personalizzazione del percorso di cui hai eventualmente bisogno. Se hai dubbi, leggi pure la privacy policy di SCR a tutela dei dati informatici.

Una volta inviata la richiesta di informazioni, nel giro di qualche giorno riceverai la risposta dal team SCR incaricato.

_____________________________________________________________________

Recupera qui gli altri articoli dedicati ai moduli del Percorso di Formazione SCR.