Professione Head Hunter

Gli errori più comuni nel CV

Il Curriculum Vitae è il “biglietto da visita” di ciascun candidato, è il punto di contatto iniziale con Recruiter ed aziende; possiamo paragonarlo alla prima stretta di mano, attraverso la quale ci presentiamo al nostro interlocutore. In qualità di primo mezzo di...

Come essere un’organizzazione accogliente

“Should I stay or should I go?”   Oltre ad essere il titolo di una delle canzone più famose dei “The Clash”, questa è anche una delle numerose domande che si pongono i nuovi arrivati inserendosi in un contesto di lavoro. Tutto, infatti, all’inizio appare estraneo...

Algoritmi e Risorse (sempre meno) Umane

I software sono già da anni alleati fondamentali dei lavoratori dell’ambito risorse umane. Servono per organizzare e gestire meglio le informazioni dei dipendenti e quelli dei candidati, aiutano a ricordare le attività da eseguire, permettono di snellire processi e...

Consulenza, che Impresa

PriMI: le 4 fasi del progetto che ti cambierà…l’azienda

È ormai passato un anno dalla nascita di PriMI, il primo modello di Analisi Organizzativa mirato alle Performance, fatto con le Persone. Creato in collaborazione con la società di consulenza direzionale Brogi&Pittalis, PriMI nasce a supporto delle PMI che hanno...

I lavori del terzo millennio

Employee Engagement: il supporto delle tecnologie digitali

Si parla spesso di Employer Branding, ovvero della reputazione di un'azienda in quanto datore di lavoro, elemento da curare con attenzione per riuscire ad attrarre ed inserire i migliori talenti nel mondo del lavoro. Grazie all'Employer Branding, si mettono in luce...

La sanità al femminile si scontra con il soffitto di cristallo

Spesso su questi canali abbiamo parlato di lavoro femminile e gender gap, uno dei grandi "mali" della società del nuovo millennio. Secondo il Gender Equality Index, infatti, l’Italia si colloca al 15° posto tra gli Stati membri dell’Unione Europea per uguaglianza di...

The Great Resignation: l’esodo volontario dei lavoratori under 40

L'hanno chiamato "Big Quit" o "Great Resignation", le grandi dimissioni. È il fenomeno, partito dagli USA circa a metà del 2021, per il quale le persone , di fronte alla richiesta delle aziende di tornare a lavorare in ufficio, preferiscono rassegnare le proprie...

Storie di lavoratori

Un anno di MediCare

Un anno fa su queste pagine vi parlavamo per la prima volta di MediCare, la piattaforma specializzata nella selezione di personale medico-sanitario nata dalla collaborazione tra SCR e DoctorsWork!. Da allora la divisione si è consolidata, ha ampliato il proprio...

Riflessioni

I giovani non hanno voglia di lavorare (così dicono)

Sarà stata la pandemia o il fenomeno della Great Resignation, si percepisce una forte carenza di personale in molti settori, primo fra tutti quello turistico, che alle porte della stagione estiva si è ritrovato con 70.000 professionisti in meno rispetto a quelli...

Basta avvicinarsi e ascoltare

Ricordo ancora quando i miei genitori dicevano: questi giovani proprio non li capiamo, senza veri valori, senza veri interessi. Ed io mi avviavo verso la giovinezza e nella mia mente i più grandi interrogativi ed aneliti di giustizia si scontravano creando...

Il coraggio di cambiare

È possibile cambiare lavoro a 40 anni? Cosa porta a dare una svolta alla nostra vita quando pensiamo di avere un posto e una carriera sicuri? Insoddisfazione personale? Necessità? Semplice voglia di cambiare? Qualunque sia la motivazione, cambiare lavoro a 40 anni si...